A Ruvo di Puglia le scuole rimangono chiuse, incidenza dei contagi tripla rispetto alla media dell’area metropolitana

122 Visite

Nel Comune di Ruvo di Puglia, nel Barese, gli studenti delle seconde e terze medie e degli istituti superiori non potranno tornare in classe almeno per un’altra settimana.

Lo ha stabilito il sindaco Pasquale Chieco che ha firmato una nuova ordinanza, in vigore fino al 15 maggio, con la quale ha disposto che “rimane sospesa l’attività didattica in presenza nelle classi seconde e terze delle scuole secondarie di primo grado e in tutte le classi delle scuole secondarie di secondo grado, che si avvarranno pertanto in via esclusiva dell’insegnamento a distanza”. La decisione è stata assunta perché “pur registrandosi rispetto alla settimana precedente una riduzione dei contagi e del tasso di variazione dei contagi, quest’ultimo si conferma essere nuovamente il più alto tra i comuni della città metropolitana”.

Stando infatti all’ultimo report della Asl, a Ruvo di Puglia l’incidenza e’ 481,6 casi positivi su 100 mila abitanti, con 120 nuovi contagi in sette giorni, a fronte di un tasso medio nel resto della provincia di 146,3 (la soglia critica è di 250).

Promo