Cgil Puglia incontra comunità palestinese. «Processo di pace che riconosca lo Stato della Palestina»

192 Visite

Nella mattinata di domani, 19 maggio, alle ore 9 la segreteria regionale della Cgil Puglia incontrerà nella sede della confederazione, in via Calace a Bari, una delegazione regionale della comunità palestinese.

“Vogliamo manifestare vicinanza e solidarietà -dice il segretario generale Cgil Puglia, Pino Gesmundo- , riaffermare la necessità di un’azione diplomatica a ogni livello, che faccia cessare le violenze, ripristini condizioni di rispetto del diritto internazionale e rimetta in campo ogni sforzo affinché si arrivi a un processo di pace che coincida con il riconoscimento dello stato palestinese”.

“Due stati per due popoli -aggiunge Gesmundo- non è solo uno slogan ma l’unica strada percorribile perché cessi l’apartheid che vive la popolazione palestinese. Il rischio è quello di continuare ad alimentare estremismi e odio da una parte e dall’altra”. “Quella terra -conclude il segretario pugliese della Cgil- ha bisogno ora più che mai di pace e rispetto dei diritti e della vita di ogni essere umano, eliminando le cause che provocano la violenza e l’ingiustizia che subisce il popolo palestinese e, di rimando, anche la popolazione israeliana”.

Promo