Citta’ dell’Olio, al via prima edizione Merenda nell’Oliveta

164 Visite

Al via la prima edizione della Merenda nell’Oliveta, iniziativa promossa dall’Associazione nazionale Città dell’Olio e tesa a celebrare l’olio Evo e i territori di produzione. L’evento, patrocinato dal ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali e dal ministero per i Beni e le attività culturali, coinvolge oltre 70 Città dell’Olio con merende programmate nei weekend dal 21 maggio al 27 giugno e realizzate in collaborazione con la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (Lilt). Tredici le regioni coinvolte.

La Toscana è la regione con il maggior numero di eventi organizzati, 12. Segue la Puglia con 9 merende e la Sardegna con 7. Si comincia dalla Basilicata, da Ruvo del Monte, dove sabato 22 maggio si terrà la prima merenda nell’Oliveta. Nel borgo potentino, presso Casone Bucito, è prevista una degustazione di olio extravergine di oliva locale e un incontro con frantoiani, agronomi e saggi del luogo per approfondire la conoscenza del paesaggio olivicolo locale. Prevista anche musica dal vivo, giochi e letture di poesie sull’olio per i bambini. Tutti gli appuntamenti della manifestazione sono consultabili sul sito http://www.merendanelloliveta.it. “La prima edizione della Merenda nell’Oliveta – afferma Michele Sonnessa, presidente Città dell’Olio -è una grande scommessa di ripartenza che la nostra associazione ha sentito il dovere di raccogliere per dare un segnale di speranza in un momento così difficile per il nostro Paese. Grazie a questa iniziativa, le nostre Città dell’Olio torneranno a vivere, regalando ai cittadini e ai visitatori la possibilità di riappropriarsi di luoghi meno conosciuti e riscoprire la bellezza dello stare insieme tra i filari di olivi, rispettando le norme di distanziamento sociale”.

Promo