Festival ospitalità, al via press-tour in agriturismi

215

Una ‘tre giorni’ dedicata alla promozione del territorio, della valorizzazione delle specialità eno-gastronomiche del luogo ed alla visita degli agriturismi tra Termoli, Larino (Campobasso), Montecilfone (Campobasso) e Ururi (Campobasso). Si chiama Festival dell’Ospitalità ed è l’ultima iniziativa organizzata dall’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo. L’evento vede la partecipazione di 15 giornalisti ed un fotografo in rappresentanza delle principali testate nazionali che si occupano di turismo e food.

Partecipa la docente Roberta Garibaldi, Presidente dell’Associazione italiana Turismo Enogastronomico, autrice del rapporto sul turismo enogastronomico italiano. La manifestazione rientra nell’ambito del programma della Regione Molise: “Turismo è cultura”. L’iniziativa è in programma dal 28 al 31 maggio prossimo e punta a promuovere il territorio insieme agli imprenditori che hanno investito risorse ed energie per la produzione di bonta’ eno-gastronomiche divenute delle specialità molisane come l’olio extravergine e il vino. Nell’ambito della manifestazione, si terrà il premio “Festival dell’Ospitalità” dedicato ai giornalisti che hanno pubblicato nell’anno 2020 articoli, servizi televisivi o reportage su Termoli e il Molise. Con il concorso dedicato ai ragazzi tra i 14 ed i 25 anni, denominato “Le Giovani Penne” viene premiato un articolo o elaborato dedicato al turismo locale. Il Festival dell’ospitalità si svilupperà attraverso il viaggio turistico-esperienziale negli agriturismi del territorio che hanno aderito all’invito dell’Aast inviato a tutti gli operatori del settore.

E’ prevista la visita nelle aziende: “Principessa Marina Colonna” ad Ururi, le Cantine D’Uva di Larino, l’Agriturismo “Essentia Dimora” sempre di Larino, le Tenute Di Giulio a Campomarino, la Masseria Grande di Montecilfone, l’agriturismo di San Giuliano di Puglia.

Promo