Rsu Atisale, la Flai Cgil raddoppia i consensi nello stabilimento di Margherita di Savoia

179 Visite

La Flai Cgil ha raddoppiato i consensi rispetto all’ultimo rinnovo della Rsu nell’Atisale di Margherita di Savoia che si è svolto nel febbraio del 2018. Nei giorni scorsi, durante le consultazioni, 40 dipendenti dello stabilimento hanno scelto Flai Cgil che si conferma seconda sigla sindacale nell’importante azienda della Bat, con appena 3 voti di scarto dalla prima. Nel 2018 per la Flai avevano votato 20 dipendenti, ovvero il 18,52% dei consensi che passano ora, con 40 voti ricevuti al 39,6%, un aumento del 21,08%. L’azienda conta attualmente 112 dipendenti che operano a pochi passi dalle saline di Margherita di Savoia, la più importante ed estesa salina di origine marina d’Europa che ha sede provincia di Barletta-Andria-Trani

 

“La Flai Cgil, con l’elezione della Rsu del riconfermato Roberto Dargenio, secondo più suffragato tra i candidati, ha avuto come terzo suffragato Carlo Ronzulli, non eletto per pochissimi voti e che non ha visto assegnare 2 Rsu alla lista della Flai Cgil. Siamo di fronte a un risultato di consenso ricevuto che non era certamente scontato, il cui merito va riconosciuto al lavoro svolto in questi anni dalla rappresentanza sindacale della Flai”, dice il segretario generale della Flai Cgil Bat, Gaetano Riglietti.

 

“Il risultato ottenuto non può che renderci soddisfatti. Il rinnovo della Rsu è sempre un passaggio rilevante di partecipazione e democrazia in tutte le aziende, specie per un’azienda storica del territorio della Bat come l’Atisale”, aggiunge Biagio D’Alberto, segretario generale Cgil Bat.

 

“Questa importante affermazione ci consegna anche una responsabilità che onoreremo con sempre maggiore determinazione e unitariamente negli impegni che ci attendono, come quello della ripresa della trattativa per il rinnovo del contratto integrativo aziendale”, conclude Riglietti.

 

Promo