Arresti per droga, furto, riciclaggio, estorsioni e armi. manette e domiciliari per 29 persone

372

Nella prima mattina, nei comuni di Brindisi, Bari, Trani, Taranto, Lodi e Cesena, i Carabinieri di Brindisi, con il supporto di altri reparti territoriali e speciali dell’Arma, hanno eseguito un’ordinanza di misura cautelare personale emessa dal Gip presso il Tribunale di Brindisi su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di 29 soggetti (19 raggiunti da custodia cautelare in carcere e 10 dalla misura degli arresti domiciliari).

Sono tutti indagati, a vario titolo, per i reati di associazione per delinquere dedita al traffico di sostanze stupefacenti nonché finalizzata a commettere furti di autovetture, ricettazione, riciclaggio ed estorsioni, oltre che per reati in materia di armi. Contestualmente è stato eseguito un decreto di sequestro preventivo di un’impresa specializzata nella rottamazione e radiazione di veicoli e nel soccorso stradale, avente sede in Brindisi.

Promo