Furti arte: gen. Riccardi, in Italia da Belgio 775 reperti dauni

139 Visite

“Stiamo per riportare in Italia dal Belgio 775 reperti dauni: li deteneva un farmacista di Bruxelles che dopo un viaggio in Puglia si e’ appassionato a quell’arte ed ha cominciato ad acquistare a man bassa”. Lo ha anticipato il generale Roberto Riccardi, comandante dei Carabinieri per la Tutela del patrimonio culturale, nel corso di una audizione davanti alla commissione Istruzione e Cultura del Senato. “Si tratta di reperti – ha concluso il comandante – di una bellezza e di un valore artistico impressionanti”.

Promo