Si celebra il “Pasticciotto Day”, dedicato al dolce pugliese più famoso al mondo

162

È il giorno del Pasticciotto Day, appuntamento con il dolce pugliese più famoso al mondo che oggi sarà preparato e venduto in tutte le pasticcerie italiane che hanno aderito all’iniziativa, a 60 centesimi.

Una giornata dedicata a uno dei simboli più iconici di Lecce e del Salento, un invito a degustare la “bomba” di pasta frolla ripiena di crema calda come combustibile della ripartenza, ovvero per superare definitivamente le difficoltà generali provocate da un anno e mezzo di ristrettezze, fisiche e psicologiche. L’evento, organizzato da Agrogepaciok- Salone nazionale della gelateria, pasticceria, cioccolateria e dell’artigianato agroalimentare -in collaborazione con Associazione Pasticceri Salentini di Confartigianato Imprese, Fipe Confcommercio, Fiepet Confesercenti ed il patrocinio della Camera di Commercio di Lecce-, è alla sua seconda edizione.

Il Pasticciotto Day è nato infatti nel giugno scorso con l’intento di suggellare la piena ripresa delle attività commerciali del territorio dopo i mesi del lockdown, ma sin da subito si è imposto come evento di risonanza nazionale che ha attirato l’interesse di oltre 130 maestri pasticceri che vivono in altri luoghi d’Italia. E non solo: quest’anno, infatti, per la prima volta il Pasticciotto Day sbarca anche a Barcellona, nell’omonimo locale aperto dal pasticcere di origine salentina (originario di Scorrano) Sergio Magliocca.

Come già accaduto nella prima edizione della manifestazione promossa dell’agenzia “Eventi Marketing & Communication”, il dolce salentino celebra le gioie della quotidianità regalando un momento di dolcezza anche agli operatori sanitari in lotta contro il Covid in numerose strutture ospedaliere, non solo salentine ma in tutta Italia, a Roma (allo Spallanzani), San Donato Milanese, Torino, Viterbo, Brindisi e Cosenza.

Il Pasticciotto Day propone anche una fiera digitale che permette di seguire le fasi produttive del pasticciotto e di altre tipicità dolciarie salentine e nazionali sui canali social dedicati all’evento e sulla piattaforma ufficiale Agrogepaciok, nel cui sito web è pubblicato l’elenco delle attività aderenti all’iniziativa.

Promo