Zullo (Fratelli d’Italia): “Sostegno ad agricoltori su prezzo ciliegie”

201 Visite

“Non si può e non si deve lucrare sul sangue e sul sudore degli agricoltori, e la politica ha il dovere di contrastare questi ricatti”. Lo sostiene il capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale, Ignazio Zullo, commentando le proteste degli agricoltori di Casamassima, in provincia di Bari, che nei giorni scorsi hanno gettato in strada le ciliegie appena raccolte, sostenendo che il prezzo loro riconosciuto dalla grande distribuzione non è equo.

“Questo – prosegue Zullo – è un principio che deve essere applicato nel mercato globale in un’Europa che ha globalizzato le transazioni commerciali e il libero mercato ma, non il rispetto della dignità e dei diritti delle persone e dei lavoratori. E’ per l’affermazione di questi principi fondamentali che sarò a Casamassima al fianco degli operatori agricoli del sud-est barese produttori di ciliegie, oro rosso di Puglia, che sono preda di un’intermediazione che non riconosce neppure i costi di produzione”. “Intermediatori che impongo prezzi di acquisto inferiori ai costi di produzione – conclude – ma che poi rivendono il prodotto sui mercati del nord Italia ed esteri un prodotto a peso d’oro”.

Promo