Cgil Lecce: “A Casarano carenza di personale, situazione disastrosa”

[epvc_views]

Per Floriano Polimeno, segretario provinciale della Fp Cgil di Lecce e Mino Malorgio, coordinatore provinciale del comparto Sanità del medesimo sindacato la situazione nell’ospedale di Casarano, in Salento, in termini di personale è “disastrosa” e per questo hanno inviato una lettera alla Asl di Lecce. I due sindacalisti denunciano che “la situazione si fa sempre peggiore: la carenza di personale sanitario è ormai cronica e l’offerta sanitaria rischia di andare in crisi”.

Mancano 53 unità: “Si tratta di 12 Oss, il cui contratto è scaduto il 18 aprile e che non sono stati ancora sostituiti, circa 40 infermieri sono andati in pensione tra il 2020 e 2021, senza essere mai sostituiti a cui si somma lo scambio alla pari tra un Oss in servizio a Casarano con un collega proveniente dalla Asl di Taranto finito male”. “Da questi numeri emerge una situazione disastrosa sul piano occupazionale e dell’offerta sanitaria -dicono Polimeno e Malorgio-. Se l’ospedale deve continuare a erogare prestazioni sanitarie oltre che a garantire i livelli essenziali di assistenza diventa vitale l’assegnazione immediata delle 24 unità infermieristiche deliberate e dei 13 Oss mancanti. La Asl risolva presto questo problema e sblocchi le assunzioni per Casarano”.

Promo