Fine blocco degli sfratti? I sindacati degli inquilini: “A rischio 10mila famiglie in Puglia”

In una lettera inviata al presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, e all’assessore regionale al Territorio, Anna Grazia Maraschio, i segretari generali dei sindacati inquilini Sunia Cgil, Sicet Cisl, Uniat Uil -Nicola Zambetti, Paolo Cicerone e Franco Busto- esprimono preoccupazione per i “riverberi che si determineranno a breve per la fine del blocco degli sfratti che in Puglia coinvolgerà oltre 10.000 famiglie, provocando ampie e gravi ripercussioni sociali”.

“Il governo nazionale ha messo a disposizione risorse largamente insufficienti per aiutare le famiglie a corrispondere i canoni di locazione -aggiungono- In questo contesto le leggi regionali positive sono disattese dalle Arca. Riteniamo necessario un immediato incontro, per evitare problemi di ordine pubblico”.

“Chiediamo quindi una rapida convocazione, visto e considerata la gravità dei problemi abitativi in Puglia. I sindacati degli Inquilini -concludono Zambetti, Cicerone e Busto- proclamano quindi lo stato di agitazione, convocando assemblee di quartiere e di zona a sostegno di tali richieste: la mobilitazione si concluderà con un’iniziativa pubblica”.

Promo