Puglia: Emiliano, su Taranto rischiato sempre osso del collo

“Sulle vicende di Taranto io ho rischiato l’osso del collo sempre, quello che la Regione Puglia sembrava avere contro tutti quanti. Ho patito una sofferenza in assoluto silenzio, senza mai replicare, qualche volta mi sono forse un po’ ribellato, ma poi ho capito che il partito stava facendo una riflessione importante”. Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, a proposito della linea assunta sulla ex Ilva intervenendo oggi pomeriggio nell’assemblea del Pd a Taranto col segretario nazionale Enrico Letta.

“Il segretario – ha affermato Emiliano – ha avuto un colloquio con i genitori e credo che da questo colloquio abbia capito molte cose. Credo abbia capito perché è stata assunta una certa posizione anziché un’altra. Noi siamo da parte dello Stato di diritto, delle regole. Noi siamo dalla parte di chi è discriminato, di chi subisce sul piano dei diritti”. “Il Pd è tornato, noi crediamo di poter dare tantissimo a questo territorio” ha concluso Emiliano.

Promo