Al via sabato l’undicesima edizione del Salento Book Festival

[epvc_views]

Si riaccendono le luci sulla cultura e sui palcoscenici insoliti e suggestivi che ospitano la festa dei libri e dei lettori. Si torna tutti in presenza, nel rispetto delle misure di sicurezza, nelle piazze, le corti, i castelli, i palazzi e quest’anno persino belvedere sul mare, dei dieci comuni della provincia di Lecce coinvolti nell’undicesima edizione del ”Salento Book Festival”, la rassegna letteraria itinerante organizzata dall’associazione culturale Festival Nazionale del Libro, ideata e diretta dal giornalista e autore televisivo Gianpiero Pisanello.

Aradeo, Castro, Corigliano d’Otranto, Galatina, Galatone, Gallipoli, Nardò, Parabita, Tricase, ai quali si aggiunge Tuglie per un appuntamento speciale nel paese dove tutto ebbe inizio nel 2011, si preparano ad accogliere lettori e lettrici di tutte le età, desiderosi di ascoltare dal vivo gli scrittori e le scrittrici più amati, ma anche personalità del mondo del giornalismo, della musica, dello spettacolo, di radio, televisione e web, dopo i lunghi mesi di restrizioni pandemiche e di incontri in streaming. Sono 50 gli autori e le autrici che nei mesi di giugno, luglio e agosto faranno tappa nei borghi dell’entroterra e della costa, dall’Adriatico allo Ionio, tra antichi palazzi e gioielli del barocco, su scenari di pregio paesaggistico e storico.

Si parte sabato 26 giugno con un doppio appuntamento a Galatina protagonisti la giornalista e scrittrice Ritanna Armeni e, a seguire il giornalista Massimo Bernardini, intervistato dallo scrittore Luca Bianchini. Il SBF proseguirà nei mesi di luglio e agosto, come ogni anno abbracciando generi molto diversi, per una proposta variegata che tocca i temi più impegnati dell’attualità, le storie personali e quelle narrate nei romanzi.

Promo