Evasione iva per 764mila euro, denunciati i responsabili di una società leccese di commercio auto

204

I responsabili di una società operante nel settore del commercio di autovetture sono stati denunciati dai funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Lecce per frode.

Secondo quanto accertato dai controlli effettuati, in due anni – nel 2019 e nel 2020 – avrebbero evaso l’Iva intracomunitaria per 764mila euro. La società è risultata inesistente nella sede dichiarata così come al domicilio fiscale del legale rappresentante. I funzionari hanno controllato la fatturazione e la spedizione delle autovetture provenienti da fornitori comunitari, avvalendosi non solo delle informazioni presenti nelle banche dati ma anche della collaborazione delle Autorità doganali degli Stati europei.

Ammonta a 1,5 milioni di euro il totale delle sanzioni comminate.

Promo