Morti lavoro, ordinanza Emiliano: in Puglia vietato lavorare nei campi dalle 12,30 alle 16

[epvc_views]

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha emanato l’ordinanza n.182 che vieta il lavoro in condizioni di esposizione prolungata al sole, dalle 12,30 alle 16, 00 con efficacia immediata e fino al 31 agosto prossimo.

L’ordinanza sulla “Attività lavorativa nel settore agricolo in condizioni di esposizione prolungata al sole – ordinanza contingibile ed urgente per motivi di igiene e sanita pubblica” interessa l’intero territorio regionale nelle aree o zone interessate dallo svolgimento di lavoro nel settore agricolo, limitatamente ai soli giorni in cui la mappa del rischio indicata sul sito http://www.worklimate.it/scelta-mappa/sole-attivita-fisica-alta/ riferita a: “lavoratori esposti al sole” con “attività fisica intensa” ore 12,00, segnali un livello di rischio “alto”.

Restano salvi i provvedimenti sindacali limitati all’ambito territoriale di riferimento. L’ordinanza è pubblicata sul BURP, nonchè inserita nella Raccolta Ufficiale dei Decreti e delle Ordinanze del Presidente della Giunta Regionale; viene trasmessa, per gli adempimenti di legge, ai Prefetti e a tutti Sindaci dei comuni pugliesi.

Promo