Inaugurazione del murales per la sede del CPIA BAT a Canosa di Puglia

«La pandemia ci ha allontanati. Ha impedito gli abbracci, le carezze, le strette di mano. Ma la scuola non si è arresa, la pubblica istruzione è rimasta “con tatto” in “contatto” e le mani che non hanno potuto stringersi fisicamente hanno continuato a disegnare ponti di amicizia, universi di dialogo, armonie di lingue e colori differenti in un unico mosaico di incontri»: con queste parole il dirigente scolastico Paolo Farina ha inteso presentare il murales Con-tatto, opera dell’architetto e street artist Francesco Persichella, in arte “Piskv”.

L’opera, che gode del patrocinio morale del Comune di Canosa di Puglia, è stata realizzata grazie al modulo PON “L’arte per l’integrazione: MurArtes” (avviso 4294 del 27/04/2017) ed è stata dipinta sulla parete di un edificio privato, proprietà del sig. Liso Antonio, sito in via Alcide De Gasperi, n.10.

L’inaugurazione ufficiale è prevista per lunedì 5 luglio alle ore 19:00, alla presenza di autorità civili e religiose.

«Un lavoro che parla di integrazione – scrive Piskv –, fratellanza, amicizia, della necessità di “contatto” ma allo stesso modo di “tatto”, delicatezza. Ho cercato un linguaggio fresco e vivace che spezzasse la monotonia del grigio e portasse il mio paese in una dimensione contemporanea. Ringrazio il CPIA BAT per aver commissionato e finanziato integralmente l’opera».

All’evento inaugurale è gradita la partecipazione degli Organi di stampa e di informazione radiotelevisa.

Promo