Centro emergenze 118 in Fiera, Zullo (FdI): “Scelta sciagurata”

[epvc_views]

“Da Fiera del Levante e del commercio a Fiera dell’Improvvisazione e dello spreco”: “Tenere la struttura sanitaria a disposizione delle maxi emergenze è una scelta sciagurata, costosa e inutile”. Lo afferma il capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale, Ignazio Zullo, replicando all’annuncio del governatore Michele Emiliano di voler creare nei padiglioni della Fiera un centro per le grandi emergenze e una scuola di formazione per medici dell’emergenza e del 118.

La vicenda, sottolinea Zullo, è “già costata ai pugliesi 25 milioni di euro solo di ospedale Covid, ai quali vanno aggiunti 111mila euro al mese di affitto e oneri aggiuntivi per il personale. Rischia di prendere una piega anche peggiore nel finale, perché la toppa che il presidente Emiliano vuole mettere è peggiore del buco”.

“L’ente Fiera ora rivendica -aggiunge- la necessità di ottenere in cambio oltre 20-30mila metri quadri di spazi fieristici che devono essere realizzati sempre a spese della Regione e quindi pagati dai pugliesi. Insomma oltre il danno la beffa: quindi da un lato paghiamo la Fiera per mantenere un centro per le maxi emergenze che in assenza di queste rimane desolatamente vuoto, con posti letto attrezzati vuoti; dall’altro andiamo a costruire per la Fiera altri padiglioni altrove. Ma siamo matti?”.

Promo