Cassa integrazione per gli autonomi, Galizia (M5S): “Un aiuto per i titolari di partita Iva”

[epvc_views]
“Grazie al contributo del MoVimento 5 Stelle è stata introdotta con l’ultima legge di Bilancio per il triennio 2021-2023 la possibilità di richiedere sul sito dell’INPS (https://bit.ly/INPS-Autenticazione-ISCRO) l’ISCRO, Indennità Straordinaria di Continuità Reddituale e Operativa, alias Cassa integrazione per i lavoratori autonomi.
Si tratta di un aiuto di 6 mesi – che vale tra i 250 euro e gli 800 euro, a seconda dei requisiti – rivolta ai titolari di partita IVA iscritti alla gestione separata dell’Istituto di previdenza che abbiamo subito un calo del fatturato di almeno il 50% rispetto alla media del triennio precedente.
Come presentare la domanda?
Esclusivamente in via telematica entro il 31 ottobre di ciascuno degli anni 2021, 2022 e 2023, utilizzando i consueti canali a disposizione dei cittadini e degli Enti di Patronato nel sito internet dell’Istituto e le credenziali PIN Inps, SPID di livello 2 o superiore, Carta di identità elettronica 3.0 (CIE) e Carta nazionale dei servizi (CNS).
In alternativa, ci si può rivolgere al Contact Center Integrato chiamando il numero 803164 da telefono fisso o 06164164 da mobile. Esclusivamente per l’anno 2021 la domanda di ISCRO potrà essere presentata con decorrenza dal 1° luglio fino al 31 ottobre 2021.
#NessunoDeveRestareIndietro!
Lo scrive il parlamentare del Movimento 5 Stelle Francesca Galizia in una nota diffusa alla stampa

Promo