Droga: ai domiciliari con 6 kg eroina in casa, arrestato

[epvc_views]

Agenti della squadra mobile di Taranto hanno arrestato un pregiudicato di 33 anni che dalla sua abitazione protetta da grate di ferro e da una porta blindata aveva ripreso l’attività di spaccio per essendo agli arresti domiciliari. Nell’appartamento gli agenti hanno sequestrato sei chilogrammi di eroina pura.

Da tempo la polizia teneva sotto controllo l’abitazione dell’uomo per il continuo andirivieni di giovani tossicodipendenti ed era in attesa del momento propizio per poter entrare per una perquisizione in quella casa ben difesa. L’occasione è arrivata nel pomeriggio di ieri quando i colleghi della Squadra Volante hanno bussato alla porta del presunto pusher per la notifica di un provvedimento di polizia a suo carico.

Così, dopo aver cinturato lo stabile, gli agenti della Squadra Mobile, approfittando del fatto che i colleghi avevano lasciato aperto sia il grosso cancello che la porta blindata, sono riusciti ad entrare nell’appartamento sorprendendo l’uomo e la compagna che hanno tentato inutilmente di nascondere la droga che avevano in casa. Gli agenti hanno trovato in uno zaino 10 panetti di eroina pura per più di 5 chilogrammi ed un altro piccolo involucro di cellophane contenente circa 100 grammi di hashish. Nascosti nella biancheria nel cestello della lavatrice erano nascosti altri 800 grammi di eroina. In camera da letto sono stati trovati quasi 10mila euro in banconote di vario taglio, oltre a tutto il necessario per il confezionamento in dosi delle sostanze stupefacenti.

(foto di repertorio)

Promo