Puglia: Capone, proposta di legge su parità salariale

[epvc_views]

“Sono stata invitata da Uil Puglia a parlare della nostra proposta di legge sulla parità salariale. Chi mi conosce sa quanto ci tenga, quanto ci creda, quanto creda che sia indispensabile e urgente mettere nero su bianco i “diritti” delle donne. E non lo è solo perchè non abbiamo fatto passi avanti ma perché ne abbiamo fatti cento indietro”: lo scrive su facebook la presidente del Consiglio regionale pugliese, Loredana Capone.

“Che cosa ci sta accadendo – continua – che i poveri li lasciamo poveri e le donne sempre più sole e indietro? E non è una questione di ceto sociale, e nemmeno di cultura. Gli stereotipi ce li portiamo addosso come un marchio a fuoco. Ed è evidente che non bastano i dati Istat e poi quelli di Unioncamere per comprendere la brutta piega che stiamo prendendo e invertire la rotta. Ma se non lo scriviamo oggi quel destino diverso non ci sarà più tempo. Adesso ci sono le risorse”.

“Io – conclude – non ho una ricetta, ho un’esperienza, che è la mia vita, e da lì sono partita quando ho proposto questa legge, adesso con le colleghe e i colleghi del Consiglio regionale vogliamo completarla, migliorarla, attraverso il confronto con tutti i protagonisti della nostra bellissima terra”.

Promo