Omicidio Sonia Di Maggio, richiesta di giudizio immediato per l’assassino

Femminicidio a Specchia Gallone (Le), richiesta di giudizio immediato per Salvatore Carfora, assassino della ex fidanzata, Sonia Di Maggio, 29 anni, uccisa l’1 febbraio con venti coltellate nella frazione salentina dove si era trasferita per trascorrere un po’ di tempo con un amico.

L’uomo originario di Torre Annunziata, con precedenti, raggiunse il Salento a bordo di mezzi pubblici con l’intento di mettere fine alla sua ossessione nei confronti di quella donna, che lo aveva lasciato dopo mesi di vessazione e soprattutto dopo aver scoperto la sua vera identità che lui invece le aveva sempre tenuto nascosta. Il PM titolare del fascicolo, dopo la consulenza medico legale, ha chiesto il giudizio immediato senza passare dall’udienza filtro.

Promo