Bimbo risucchiato dal bocchettone al parco acquatico, grave ma non in pericolo di vita

[epvc_views]

Tragedia in un parco acquatico del Salento. Un bimbo di 5 anni è stato risucchiato fino alla vita da uno dei bocchettoni dell’acqua della piscina del centro privo delle previste grate di protezione, perdendo la sensibilità a entrambe le gambe, stando a una prima ricostruzione dei carabinieri. Il piccolo, soccorso, è stato condotto all’ospedale di Gallipoli (Le) e poi trasportato a Brindisi in prognosi riservata non in pericolo di vita. L’incidente si è verificato nel primo pomeriggio di ieri.

All’arrivo dei carabinieri intorno alle 16:30, a seguito di sopralluogo, è stato accertato che le grate poste a chiusura dei bocchettoni risultavano essere già state ripristinate. Militari sono al lavoro e stanno ascoltando le testimonianze dei genitori delle persone presenti in loco per ricostruire con esattezza la dinamica dell’incidente

Promo