Aveva raccolto 300 euro in monetine per un regalo al fratellino malato, derubata 12enne. Preso il ladro

[epvc_views]

Si è conclusa positivamente la vicenda di una bambina di 12 anni di Statte, in provincia di Taranto che, risparmiando, aveva raccolto 300 euro di monetine inserite in un salvadanaio, con l’intenzione di fare un regalo al fratellino malato di 6 anni, affetto da una grave patologia, ma la somma era stata derubata al padre della piccola da un ladro in un supermercato. I carabinieri hanno individuato e denunciato in stato di libertà un 68enne, restituendo il denaro alla 12enne.

L’uomo si era recato nel supermercato per cambiare le monetine in banconote. Tuttavia, una volta all’interno del negozio, in prossimità delle casse, era stato derubato della busta contenente le monete dal 68enne, un uomo con precedenti di polizia alle spalle. Ad aiutare i militari sono stati anche i filmati estrapolati dalle telecamere di videosorveglianza del supermercato. Il 68enne messo davanti all’evidenza delle prove raccolte a suo carico, ha ammesso le proprie responsabilità restituendo il bottino.

Il denaro è stato poi consegnato al padre della bambina, che potrà così realizzare il desiderio di acquistare il regalo per il proprio fratellino grazie ai risparmi accumulati per circa un anno in un salvadanaio. La famiglia, come segno di gratitudine nei confronti dei militari di Statte, ha fatto recapitare in caserma dei dolci ed un affettuoso biglietto di ringraziamento.

Promo