Foggia, 41enne arrestato per stalking a militare esercito: “Ti taglierò le gambe”

174

“Arriverà la tua ora, ti taglierò le gambe, farai una brutta fine, ti faccio saltare”: con l’accusa di stalking ai danni di un militare dell’esercito di Vieste (Foggia), è stato arrestato e posto ai domiciliari un 41enne di Vieste, già noto alle forze dell’ordine. L’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip del tribunale di Foggia, è stata eseguita dai carabinieri della tenenza di Vieste e scaturisce dalle indagini partite dopo le denunce presentate dal sottufficiale dell’esercito lo scorso mese di marzo.

In un’occasione, il 41enne avrebbe anche simulato il gesto del taglio della gola e di sparare alle gambe e alla testa del militare. Stando a quanto ricostruito, alla base degli atti persecutori ci sarebbe una vendetta conseguente alla denuncia sporta dal militare nei confronti del 41enne, per essersi introdotto di notte nella sua abitazione. Aveva organizzato un furto, poi diventato rapina, e venne arrestato.

Promo