Green Pass, per l’associazione dei commercianti di Taranto è “inaccettabile, un limite alla ripresa del lavoro”

[epvc_views]

“Il Green Pass? E’ un limite importante alla ripresa dei ritmi di lavoro ordinari ed è anche il riflesso di un inaccettabile scaricabarile”. Così la presidente di CasaImpresa Taranto, associazione nata dalla scissione con Confcommercio, Francesca Intermite, a proposito dell’introduzione anche in Italia del Green Pass. “Ritengo questa richiesta un abuso e una violazione della privacy nei confronti degli avventori, assolutamente fuori luogo”, dice.

“Certamente va affrontato il problema dei contagi che stanno risalendo e c’è la necessità di garantire il rispetto delle misure pensate per allontanare il rischio di una terza ondata che provocherebbe nuove dolorose perdite, in termini di vite, e creerebbe danni ancor più incisivi e profondi alle realtà imprenditoriali che sono riuscire a superare le precedenti chiusure. Molte le attività, lo ricordiamo con grande tristezza, che non hanno riaperto già dal primo stop”, conclude.

Promo