Covid: in centinaia a ballare senza mascherine, chiuso locale

[epvc_views]

Un bar trasformato in discoteca, musica oltre l’orario consentito, centinaia di giovani assembrati, e nessun rispetto del distanziamento anti covid. Per tutte queste ragioni gli agenti del commissariato di polizia di Nardò, hanno chiuso un noto locale della marina di Santa Caterina (Lecce).

Dopo la mezzanotte gli agenti hanno raggiunto, non senza difficoltà a causa dell’elevato traffico che rendeva impraticabili le vie d’accesso al centro della località balneare, il locale in questione verificando la presenza di un dj al lavoro in consolle davanti a centinaia di presenti. In pochi indossavano le mascherine, il titolare del locale inoltre non aveva rispettato il distanziamento nella collocazione dei tavolini.

Per lui è scattata la sanzione pecuniaria e la chiusura. Al vaglio la posizione del DJ sprovvisto, al momento del controllo, della licenza SIAE

Promo