Giustizia: Casellati, c’è cortocircuito politico-mediatico

[epvc_views]

“Un altro tema è il cortocircuito politico-mediatico: significa che spesso i processi si fanno sui giornali piuttosto che nei luoghi dove devono essere fatti. Spesso la presunzione di innocenza si traduce, attraverso il dibattito che avviene prima sui giornali, in una presunzione di colpevolezza”. Lo ha detto la presidente del Senato Maria Elisabetta Casellati partecipando al teatro Petruzzelli di Bari all’evento “la Ripartenza”.

“Qui c’è un approfondimento forte che bisogna fare con l’informazione – ha detto la presidente Casellati – perché ci sono persone che hanno visto i loro affetti e la loro vita sociale, la loro economia, la loro famiglia distrutti dalla propaganda con un processo che poi magari e’ finito nel nulle. E’ una cosa sulla quale bisogna riflettere a lungo”.

Promo