Ambiente e parità di genere, in Puglia “Forum sostenibilità”

188

“Oggi comincia un percorso molto importante per la Regione Puglia, in questo momento in cui abbiamo una grossa responsabilità: quella di utilizzare al meglio le risorse che saranno destinate alla rinascita della nostra terra. E poi abbiamo la grande opportunità di scrivere una nuova pagina in tema di sostenibilità”. Lo ha dichiarato l’assessora all’Ambiente della Regione Puglia, Anna Grazia Maraschio, aprendo nella Fiera del Levante di Bari il ‘Forum regionale di Sviluppo Sostenibile’.

“Il forum -ha spiegato l’assessora- è l’inizio di un percorso al quale parteciperanno tutti coloro che avranno la possibilità e la voglia di dare un contributo per la costruzione delle nuove politiche regionali. Sviluppo sostenibile è ambiente, che sarà al centro delle politiche regionali, ma è anche sociale. Ecco perché una parte sarà dedicata ad un altro capitolo importante: l’agenda di genere”. “Non possiamo immaginare uno sviluppo sostenibile -ha sottolineato Maraschio- se non creiamo condizioni di inclusione e di parità. Non può esserci sviluppo se una parte della società resta fuori e le donne devono poter avere un ruolo centrale”.

“Se è vero che la Puglia è tra gli ultimi posti in Italia per occupazione femminile, se è vero che durante il Covid molte donne sono state costrette a lasciare il lavoro per gli obblighi di cura – ha concluso l’assessora – noi di questo dobbiamo farci carico”.

Promo