Minacce a testimoni, dimezzate condanne per ex pm Trani

La Corte d’appello di Lecce ha ridotto le condanne per tentata violenza privata nei confronti di due magistrati che sono stati in servizio alla Procura di Trani, Michele Ruggiero e Alessandro Pesce. Per Ruggiero la pena a 1 anno inflitta in primo grado è stata portata a 6 mesi, per Pesce da 8 a 4 mesi.

Entrambi erano accusati di avere esercitato pressioni su alcuni testimoni nel corso di un interrogatorio nell’ambito di un’inchiesta su presunte tangenti che sarebbero state pagate all’allora comandante della polizia municipale di Trani. Il pm Ruggiero è attualmente in servizio a Bari, dove presto si trasferirà anche Pesce.

Promo