Nuove assunzioni all’Arsenale Militare di Taranto, Forza Italia: “Ripagato il nostro impegno”

[epvc_views]

“Grazie all’ottimo gioco di squadra fatto alla Camera con il collega Aresta e al governo con la sinergia tra i ministri Brunetta e Guerini, dopo lo stanziamento dei fondi necessari all’assunzione di 315 unità di personale civile presso l’Arsenale Militare Marittimo di Taranto, è stato firmato anche il relativo decreto interministeriale per attivare il reclutamento.

È un risultato importantissimo, un successo per il quale Forza Italia, con il fondamentale contributo del sottosegretario Giorgio Mulé, ha lavorato assiduamente e che ci ripaga del grande e costante impegno profuso per questo territorio. Questa misura infatti, oltre agli immediati benefici in termini occupazionali, darà nuova linfa a un ente strategico per Taranto e l’intera Puglia e che da mesi è in prima linea per il contrasto della pandemia”. Così, in una nota congiunta, i deputati di Forza Italia Mauro D’Attis, commissario regionale del movimento azzurro in Puglia, e Vincenza Labriola.

Promo