Sicurezza, Prefetto Lecce: situazione Salento sotto controllo

[epvc_views]

A Gallipoli (Lecce) arrivano i rinforzi ai presidi di polizia per fronteggiare l’impatto sulla città di migliaia di turisti, in gran parte giovani, ma i cittadini continuano a segnalare atti vandalici, disturbo alla quiete pubblica, assembramenti, documentando il tutto con foto e filmati sui social.

Il prefetto di Lecce, Maria Rosa Trio, conferma l’arrivo di 70 uomini a supporto delle forze dell’ordine, che saranno impegnati nel controllo del territorio. Sul fronte dei contagi, la curva dei nuovi infetti continua a crescere e nel Salento è ormai prevalente la variante Delta.

“Gallipoli è la città più interessata dal fenomeno giovanile -afferma Maria Rosa Trio- e da quando è stata decretata la Zona bianca – si è messa in atto un’azione di controllo e prevenzione del territorio. A differenza dello scorso anno, però, gli organici delle forze dell’ordine sono stati rafforzati con 70 unità. Sulla base della nota che ho inviato al ministero dell’Interno, la nostra provincia è stata considerata allo stesso modo di altre zone d’Italia, come la riviera Romagnola, dove i flussi turistici sono tali da richiedere il rafforzamento delle forze di polizia”. Dei rinforzi beneficeranno anche altre località salentine interessate dai flussi turistici estivi.

“Ovviamente, occorre tenere in considerazione tutte le esigenze, quindi, gli uomini saranno distribuiti sul territorio provinciale -precisa il prefetto- e comunque a Gallipoli ci sarà una maggiore presenza. In sede di riunione tecnica abbiamo fatto un focus su Gallipoli, ma in precedenza si sono tenuti altri vertici in cui si è parlato anche di Otranto, Lecce, Porto Cesareo, Santa Maria di Leuca. Le forze dell’ordine, alle quali va il mio pieno sostegno, lavorano facendo grossi sacrifici”.

Promo