Incendi, solidarietà del Consiglio regionale della Puglia al popolo sardo

159

“Oggi apriamo la nostra seduta con le immagini terribili che provengono dalla terra della Sardegna, che sta vivendo il dramma di un vero e proprio disastro senza precedenti. Cosi’ è stato definito. Esprimiamo la nostra solidarietà a questo popolo che sta, nel nell’Oristanese, assistendo alla riduzione in cenere di oltre 20 mila ettari di territorio, dove si stanno distruggendo aziende, facendo vivere giornate di terrore a migliaia di persone, costrette a lasciare le case assediate dalle fiamme”. Lo ha dichiarato la presidente del Consiglio regionale della Puglia, Loredana Capone, in apertura dei lavori del Consiglio regionale.

“Anche la nostra Puglia però -ha aggiunto Capone- non sta meglio purtroppo, gli incendi stanno devastando intere aree sia nel Salento, sia nel Foggiano, nel Gargano, a Peschici. In tutta l’area del Salento ieri l’incendio divampato nel bosco a ridosso dell’ospedale ha messo in difficoltà persino alcuni reparti dell’ospedale”.

“Abbiamo necessità di rafforzare tutto quello che possiamo fare, ma anche di sostenere quelle azioni di controllo e sanzione che sono necessarie e sono previste dalla legge. Ovviamente siamo vicini con il nostro plauso a tutti gli operatori che si stanno impegnando dei Vigili del fuoco, della Protezione civile, dell’Arif, per spegnere gli incendi, lavorando veramente con turni massacranti. Siamo convinti del lavoro che sta facendo l’assessore Pentassuglia, l’assessorato all’Ambiente, e dunque, se necessario, come Consiglio regionale vogliamo dare il nostro supporto”.

Promo