Rifiuti, sequestrata discarica abusiva nel brindisino

168

Un deposito non autorizzato di rifiuti speciali è stato scoperto nel Brindisino. I carabinieri di Lecce, con la collaborazione dei colleghi della Compagnia di Francavilla Fontana (Br), hanno effettuato un controllo presso un’azienda che si occupa della produzione di manufatti prefabbricati in calcestruzzo, cemento armato precompresso e cemento armato vibrato e di coltivazione di cava ed hanno scoperto un deposito non autorizzato di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi, costituiti da imballaggi in ferro e plastica all’origine contenenti sostanze pericolose, frammisti ad altre tipologie di imballaggi in carta e plastica.

I militari hanno anche scoperto che sul posto si effettuava scarico di acque reflue industriali, derivanti dalle superfici scolanti delle aree di lavorazioni e di transito, in assenza della prevista autorizzazione, mai ottenuta dagli enti competenti.

Promo