Danneggiano macchia mediterranea, denunciati titolari di un lido

A Ostuni (Brindisi) i carabinieri hanno denunciato in stato di libertà un 29enne di Bitonto (Bari) e un 71enne di Bari, rispettivamente gestore e proprietario del lido Rosa Marina, per aver tagliato e danneggiato la macchia mediterranea e la vegetazione retrodunale di due distinte aeree asservite al lido, per una superficie complessiva di circa 300 metri quadri.

Le aree si trovano in un zona sottoposta a vincolo paesaggistico e ambientale e sono state sequestrate. I due uomini sono stati multati non solo per violazione della normativa per il contrasto e il contenimento della diffusione del coronavirus non avendo adeguato gli spogliatoi di uso comune ma anche per aver usato come deposito di cibi e bevande un locale non autorizzato.

È stato scoperto infine, l’impiego di una dipendente in nero dal 26 luglio scorso, sulla cui documentazione sono in corso ulteriori accertamenti, al termine dei quali sarà comminata una sanzione amministrativa.

Promo