Turismo: Brindisi pronta per camminatori Via Francigena

186

Brindisi si farà trovare pronta per accogliere le centinaia i camminatori e ciclisti che il 16 giugno scorso hanno avviato il percorso che li porterà da Canterbury a S. Maria di Leuca. Il folto gruppo toccherà il capoluogo messapico nelle date del 13 e il 14 ottobre 2021. Oggi la giunta comunale ha approvato il percorso proposto per la via Francigena del Sud, impegnandosi a valorizzare il tratto che attraversa il territorio del Comune di Brindisi lungo la litoranea nord.

Il tracciato che sarà percorso dai pellegrini – riferisce una nota del Comune – è stato predisposto in collaborazione con l’architetto Mina Piazzo. Il cammino si attesta lungo la dorsale della litoranea nord di Brindisi ma lascia spazio a deviazioni, consentendo di attraversare luoghi ad alta valenza naturalistica, di percorrere sentieri rurali, di conoscere località riqualificate dall’amministrazione comunale di Brindisi, o in corso di riqualificazione. “L’obiettivo raggiungibile con il percorso proposto – ha dichiarato la vicesindaco Elena Tiziana Brigante che è anche assessore ai Lavori pubblici ed alla Mobilità -.e’ duplice: da una parte, attraverso le deviazioni, si creano le condizioni per limitare la percorribilità lungo la litoranea nord, aumentando il livello di sicurezza dei camminatori; dall’altra si induce gli stessi viaggiatori ad approcciarsi a luoghi ad alta valenza storica, culturale e paesaggistica. Vogliamo far scoprire l’area costiera a nord della città per aumentare la reputazione turistica di Brindisi. E’ questo il caso dell’area verde in località Sbitri, della zona di Punta del Serrone, della spiaggia pubblica di Cala Materdomini e del SIC di foce Canale Giancola”.

Promo