Guardia Costiera di Barletta soccorre un surfista in difficoltà

[epvc_views]

I militari della Capitaneria di porto di Barletta hanno soccorso un uomo in difficoltà nelle acque antistanti il litorale barlettano di ponente.

Nello specifico, un bagnante presente in spiaggia segnalava alla sala operativa della Capitaneria di porto di Barletta, tramite il numero di emergenza 1530, la presenza di un surfista in evidente difficolta? a circa 200 metri dalla costa, nella zona di mare antistante le spiagge libere a nord di Barletta. Il surfista, tempestivamente intercettato dalla motovedetta Search and Rescue CP
845, si presentava in evidente stato di affaticamento e difficoltà poiché non riusciva a risalire a bordo della propria tavola e a recuperare la vela ormai finita in mare a causa delle significative raffiche di vento presenti in zona. Pertanto, dopo essere stato soccorso e assicurato a bordo, l’uomo veniva condotto in porto e sbarcato in sicurezza a terra in buone condizioni, senza che fosse necessario ricorrere a cure mediche.

Si ricorda che la Capitaneria di porto di Barletta è in questi giorni impegnata, sia in mare che lungo il litorale della provincia, nell’operazione nazionale denominata “Mare Sicuro 2021”, organizzata dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera e coordinata a livello regionale dalla Direzione Marittima di Bari, al fine  di assicurare la libera fruizione degli arenili da parte dei cittadini ed una balneazione e navigazione in sicurezza per bagnanti e diportisti. Con l’occasione, si raccomanda agli utenti del mare l’uso del buon senso ed il rispetto delle basilari norme che disciplinano la sicurezza della navigazione, in modo da prevenire qualunque tipo di inconveniente in mare. A tal riguardo, si rammenta che le attività ludico diportistiche e balneari lungo il litorale provinciale di giurisdizione, sono regolamentate da specifiche ordinanze, consultabili sul sito web istituzionale della Guardia Costiera di Barletta.

Promo