Notte di attesa alla stazione di Bologna dopo incendi su linea Adriatica. Treni in ritardo o soppressi

[epvc_views]

Notte di attesa per molti passeggeri in partenza alla Stazione Centrale di Bologna. Per gli incendi lungo la linea Adriatica di ieri da Ancona a Bari, molti treni diretti a sud hanno accumulato ritardo e alcuni sono stati soppressi. Diverse persone hanno atteso all’esterno, in Piazza Medaglie d’Oro, per tutta la notte, la Polizia Ferroviaria ha tenuto monitorata la situazione e l’afflusso dei viaggiatori. Ultimato l’intervento dei vigili del fuoco sulla linea tra Varano e Loreto, dalle 7.30 di questa mattina, informa Trenitalia, la circolazione ferroviaria è in graduale ripresa.

Passeggeri bloccati a Lecce. Duecento passeggeri di Trenitalia sono rimasti bloccati alla stazione ferroviaria di Lecce e costretti a rimanere nel Salento, dopo che sono stati soppressi tutti i treni in partenza verso il nord per due grossi incendi, uno all’altezza di Bari e l’altro a Pescara. I turisti rientravano dalle vacanze nel Salento, verso differenti destinazioni a nord, ma sono stati costretti a rivedere i loro piani. Il personale delle Ferrovie ha fornito viveri di conforto e si è adoperato per reperire strutture dove far passare loro la notte.

Promo