In carcere per omicidio del fratello, torna in libertà ma viene arrestato per estorsione

[epvc_views]

Già condannato per l’omicidio del fratello 22enne, avvenuto il 17 ottobre del 2014, è stato arrestato dai carabinieri per minacce aggravate ed estorsione nei confronti del padre: si tratta di un 24enne di Monteparano (Taranto).

Il giovane era tornato in libertà nel 2018, ma aveva ripreso a manifestare la sua indole violenta minacciando il padre con richieste ripetute di denaro. Il genitore, ormai esasperato, ha poi deciso di denunciare il figlio. L’arrestato nel 2014, quando aveva 17 anni, uccise il fratello dopo un litigio nell’officina meccanica del padre colpendolo con tre coltellate, una delle quali al cuore.

Promo