Sparatoria a Gallipoli, trovato responsabile. “Mosso da gelosia”

164

I carabinieri hanno rintracciato il presunto autore degli spari esplosi all’alba di oggi nel centro di Gallipoli, davanti all’ingresso della galleria commerciale Coppola, in via Kennedy. Si tratterebbe di un 21enne di origini albanesi che avrebbe agito per gelosia, probabilmente a seguito di una lite con la sua compagna. Il giovane è stato condotto in caserma per essere sentito dai militari.

Numerosi bossoli sono stati rinvenuti sia sull’asfalto, sia sul marciapiede dell’edificio. Alcuni fori ad altezza uomo, probabilmente provocati dai proiettili, sono ben visibili su una colonna. Nessuno è rimasto ferito. I carabinieri stanno cercando di ricostruire la dinamica dell’accaduto, anche per chiarire se sul luogo dei fatti o nelle immediate vicinanze, come riferito in un primo momento, c’era un gruppo di persone.

Promo