Fugge dal compagno violento in strada scalza e con abiti strappati. Arrestato 36enne

[epvc_views]

L’hanno vista correre in strada, in lacrime, scalza e con gli abiti strappati. A soccorrerla sono stati i passanti che hanno chiamato i carabinieri a cui la donna ha raccontato l’inferno vissuto negli ultimi mesi a causa delle violenze subite dal compagno, un 36enne arrestato per maltrattamenti contro familiari o conviventi, lesioni personali, percosse e detenzione abusiva di munizioni.

È successo a Ischitella, nel foggiano. La donna è riuscita a scappare dall’abitazione condivisa con l’uomo e con la suocera scavalcando la recinzione. Secondo quanto riferito ai militari, i due l’avevano privata del cellullare impedendole di avere contatti con familiari e amici. È stata costretta a subire violenze fisiche e psicologiche. Sul corpo i segni dei pugni e dei calci incassati.

Il 36enne era già ai domiciliari per stalking dallo scorso mese di luglio. In casa sono state trovate sei cartucce calibro dodici che sono state sequestrate. L’uomo è in carcere.

Promo