Inizia l’anno giubilare a Lecce in occasione dei 2000 anni di Sant’Oronzo

210

Il primo vescovo e martire di Lecce, Sant’Oronzo, compie 2000 anni.

Per l’occasione inizia l’Anno Giubilare, per cui chi si recherà in Cattedrale o nel Santuario Fuori le Mura per un momento di preghiera riceverà l’indulgenza plenaria.

Don Michele Giannone ha coordinato i lavori di un apposito comitato che ha predisposto una serie di iniziative che verranno realizzate nel corso dell’Anno Giubilare la cui conclusione è prevista per il 26 agosto 2022.

Di questo grande evento si è parlato nel corso della conferenza stampa di presentazione del cartellone delle celebrazioni civili e religiose, per i tre giorni della festa in onore dei Santi patroni Oronzo, Giusto e Fortunato che si svolgerà dal 24 al 26 agosto prossimi.

Erano presenti l’Arcivescovo di Lecce monsignor Michele Seccia e il sindaco della città Carlo Salvemini.

In particolare nella festa patronale, durante i Vespri del 24 agosto in piazza Duomo, l’Arcivescovo Seccia pronuncerà, dopo il consueto messaggio alla Città, l’Atto di affidamento a Sant’Oronzo e seguirà la simbolica consegna delle chiavi della città da parte del sindaco e l’imposizione della Croce Pastorale alla statua argentea.

Successivamente, il 25 e 26 agosto, l’Arcivescovo Seccia provvederà ad aprire le Porte Sante.

di Mimmo Spadavecchia

Promo