Porto di Brindisi, prosegue bonifica dopo sversamento gasolio dalla San Giusto

[epvc_views]

Proseguono le attività di bonifica nel porto di Brindisi dopo lo sversamento in mare di circa 300 litri di gasolio navale da bordo dalla San Giusto, avvenuto lo scorso 9 agosto.

Le attività di bonifica da parte delle ditte specializzate hanno consentito “il tempestivo contenimento dello sversamento con l’impiego di panne antinquinamento e la rimozione del gasolio sversato”, fa sapere la Marina militare spiegando che “una parte dello sversamento, avvenuto durante le operazioni tecniche di travaso combustibile tra le casse di bordo, aveva interessato anche l’area del cantiere navale Balsamo e l’area antistante il parco del Cillarese”.

Tutte le operazioni sono state eseguite in costante coordinamento con la locale Capitaneria di Porto che con l’Agenzia regionale per la protezione ambientale (Arpa), ha effettuato diversi campionamenti nelle acque monitorando l’evoluzione della situazione nel tempo. Le attività proseguiranno fino a quando i rilievi ambientali confermeranno il completo ripristino delle condizioni di normalità.

Promo