Violenza sulle donne, nel Gargano 86 denunce in due anni

210

Da agosto del 2019, a luglio del 2021, nelle caserme dei carabinieri di Peschici, Rodi Garganico, Vico del Gargano, Carpino, Ischitella e Cagnano Varano, sono state presentate complessivamente 86 denunce (più di 3 al mese) da parte di donne cha hanno subito violenza tra le mura domestiche. È quanto rende noto in un comunicato il comando provinciale Carabinieri di Foggia.

Tra le denunce, 46 atti persecutori, 37 maltrattamenti contro familiari o conviventi, un caso di ‘revenge porn’, una estorsione e una violenza sessuale. Per questi reati 72 persone sono state denunciate, 19 arrestate, mentre a tre di loro è stato imposto l’allontanamento dalla casa familiare e a 16 il divieto di avvicinamento alla vittima.

Nelle sale d’attesa delle Stazioni dei Carabinieri del Gargano sono esposte le locandine della campagna contro la violenza “Non restare in Silenzio…Chiedi Aiuto! I Carabinieri possono Aiutarti”.

Promo