Aggredisce vigilanti in ospedale a Cerignola, denunciato 50enne

[epvc_views]

Quattro vigilanti in servizio all’ospedale Tatarella di Cerignola (Foggia) sono stati aggrediti l’altra notte da un uomo sorpreso mentre tentava di scassinare un distributore di bevande. Lo rende noto in un comunicato la Asl di Foggia che specifica che “i quattro vigilanti, intervenuti anche a tutela degli operatori sanitari che in quel momento erano in servizio, hanno riportato contusioni e ferite. Per uno di essi, in particolare, è stato necessario un intervento di sutura al volto”.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno denunciato in stato di libertà il 50enne per tentato furto aggravato e lesioni personali. “Si è trattato -dichiara il Direttore generale dell’Asl di Foggia Vito Piazzolla- di un nuovo atto vile e deplorevole. Siamo vicini alle guardie giurate che ogni giorno prestano la propria attività nei nostri ospedali costituendo un importante presidio a difesa degli operatori sanitari e degli utenti”.

Promo