Regione Puglia, fino a 10mila euro per iniziative a favore della pace tra i popoli del Mediterraneo

172 Visite

C’è tempo fino al 27 settembre prossimo per partecipare all’Avviso pubblico della Regione Puglia ‘Iniziative per la pace e per lo sviluppo delle relazioni tra i popoli del Mediterraneo. Obiettivo dell’Ente è sostenere iniziative di carattere promozionale che favoriscano o abbiano favorito lo scambio e il confronto con le popolazioni del bacino del Mediterraneo, realizzate solo sul territorio regionale per favorire la costruzione di un sistema integrato di relazioni fra i cittadini.

“Il tema della pace e dei diritti umani -dichiara l’assessore allo Sviluppo economico, Alessandro Delli Noci- oggi più che mai merita di essere al centro dell’agenda politica. Questo bando intende sostenere le iniziative di tante realtà impegnate sul territorio regionale a promuovere una cultura delle relazioni pacifiche, del dialogo interculturale e dei diritti umani, perché per costruire consapevolezza su questi temi è fondamentale educare quotidianamente al rispetto e alle differenze come ricchezza”.

Saranno ammissibili a contributo le iniziative finalizzate a diffondere la cultura della pace, della non discriminazione, delle pari opportunità, del rispetto dei diritti umani, a promuovere il dialogo interculturale, la difesa dei diritti delle minoranze realizzate da istituzioni scolastiche, culturali, scientifiche ed universitarie, associazioni, fondazioni, organizzazioni non governative, cooperative, organismi pubblici ed enti locali. Tra le attività finanziabili rientrano: mostre e rassegne; convegni, seminari, workshop; eventi, manifestazioni culturali, iniziative solidali, spettacoli teatrali e musicali; pubblicazioni e progetti editoriali anche multimediali. Il contributo massimo erogabile è di 10mila, per iniziative realizzate successivamente al 31/12/2020 ed entro e non oltre il 31/12/2021.

Promo