Picchiarono bimbo di 10 anni, Daspo Willy a due fratelli

154 Visite

Lo scorso 13 giugno hanno aggredito un bimbo di 10 anni perché passando accanto al tavolo del bar che occupavano aveva, con lo zaino, colpito un pacco regalo. Si tratta di due fratelli di Lecce raggiunti oggi dal Daspo Willy che prevede il divieto di accesso al bar (che si trova in centro città vicino porta San Biagio) in cui è avvenuta l’aggressione e nelle sue immediate vicinanze dello stesso. Ai due è fatto divieto anche di accedere agli esercizi pubblici di somministrazione di alimenti e bevande di piazza Italia e nell’area urbana del centro storico per due anni.

La vittima, trasportata all’ospedale Fazzi di Lecce, è stata picchiata anche con una sedia e uno sgabello riportando ferite poi guarite in una decina di giorni. Le indagini della Polizia hanno anche accertato che uno dei fratelli, al momento dell’aggressione era sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora e all’obbligo della presentazione alla polizia giudiziaria per rapina e lesioni personali commesse nell’agosto 2020. La sua posizione si è aggravata e il tribunale ha emesso un provvedimento cautelare sottoponendolo agli arresti domiciliari.

Promo