Scuola, ripartono (ultime) Calabria e Puglia. 7,4 milioni in classe

Si conclude oggi il rientro a scuola scaglionato, post vacanze estive, per l’inizio del nuovo anno scolastico: questa mattina torna infatti a suonare la campanella per i 813.853 alunni delle Regioni Calabria e Puglia, gli ultimi a ricominciare le lezioni nella Penisola.

I primi a ripartire erano stati, il 6 settembre, gli studenti della Provincia di Bolzano; quindi il 13 settembre sono rientrati a scuola quelli delle Regioni Abruzzo, Basilicata, Emilia-Romagna, Lazio, Lombardia, Piemonte, Umbria, Veneto, Valle d’Aosta e Provincia di Trento; il 14 settembre è stata la volta della Sardegna; il 15 settembre di Campania, Liguria, Marche, Molise e Toscana; il 16 settembre del Friuli Venezia Giulia e della Sicilia.

Con la ripresa di Calabria e Puglia, sono in totale 7.407.312 gli studenti rientrati sui banchi delle scuole statali in tutta Italia (846.775 alunni della scuola dell’infanzia statale, 2.313.923 quelli della primaria, 1.584.758 quelli della secondaria di I grado e 2.661.856 quelli della secondaria di II grado), in 368.656 classi.

Promo