Pagliaro (La Puglia Domani): “Verificare emissioni Colacem”

159 Visite

Il consigliere regionale pugliese Paolo Pagliaro, capogruppo de ‘La Puglia Domani’, ha presentato una interrogazione urgente, indirizzata agli assessori all’Ambiente e alla Salute, affinché “diano risposte chiare” sul “cementificio Colacem di Galatina (Lecce) che produce quasi 600mila tonnellate di ossido di carbonio all’anno ed emette quasi 2.500 tonnellate di ossidi di azoto, con danni ambientali e sanitari stimati fra i 37 e i 67 milioni di euro”.

“C’è un’area di oltre 140mila abitanti – sostiene il consigliere – identificata come ‘area cluster per tumori polmonari’ dall’Istituto Superiore di Sanità, che da trent’anni anni respira i veleni del cementificio. Secondo i dati del Registro tumori dell’Asl Lecce e dell’Osservatorio Epidemiologico Regionale, qui si registra la più alta incidenza complessiva di neoplasie e malattie polmonari croniche dell’intera provincia di Lecce”.

“Su questo impianto, sciaguratamente localizzato in prossimità di attività produttive, abitazioni, scuole, impianti sportivi e zone agricole -conclude- già a maggio scorso ho chiesto di accendere l’attenzione della Regione e della sua Agenzia per la Protezione Ambientale, l’Arpa, con una richiesta di audizione che però attende ancora di essere convocata”.

Promo