Al via la Mostra del Cinema di Taranto, quattro giorni e 15 film in gara

243 Visite

Una sala cinematografica virtuale creata per ospitare i quindici film in gara. Tre workshop su produzione, recitazione e regia. Una conferenza e una rassegna dedicata al maestro Alexsandr Sukorov, con un approfondimento sul filo conduttore dell’intera kermesse: l’utopia. Mercoledì prossimo e fino al prossimo 5 dicembre al via la mostra del cinema di Taranto.

A valutare i film in concorso, che si contendono premi in denaro, una giuria di esperti composta da Corrado Azzollini, giornalista e produttore, dagli attori Azzurra Martino e Ignazio Oliva, dallo scenografo Gaetano Russo e dal regista Habib Mestiri. Per decretare le pellicole vincitrici sarà importante il giudizio del pubblico che attraverso il sito ‘mostracinemataranto.com’ potrà votare per il film preferito.

Nella prima giornata, ci sarà la conferenza “Margini di Utopia” a cura del filosofo Valerio Meattini, docente universitario, mentre nell’ultima giornata è prevista la rassegna “Frammenti di utopia da Alexsandr Sokurov” a cura di Roberto Gambacorta, responsabile per il centro sperimentale di cinematografia della produzione.

La mostra del cinema di Taranto è un’iniziativa di Apulia Film Commission e Regione Puglia – Assessorato alla Cultura e Turismo, a valere su risorse del Piano straordinario “Custodiamo la Cultura in Puglia”, prodotta nell’ambito dell’intervento Apulia Cinefestival Network. L’iniziativa gode del patrocinio di Rai Puglia, Comune di Taranto, Provincia di Taranto, Accademia delle Belle Arti di Bari, Università degli studi “Aldo Moro” di Bari. Partner Filmtv.press.

Promo