Ex Ilva, il sindacato Usb conferma: “Altoforno 4 fermo per guasto da mercoledì 1 dicembre fino al 20 gennaio”

223 Visite

“A causa del guasto in Afo 4, il reparto si fermerà dal prossimo mercoledì, 1 dicembre, sino al 20 gennaio, data indicata dalla società”. Così il coordinamento provinciale dell’Unione sindacale di Base (Usb) di Taranto, in una nota diffusa a conclusione dell’incontro tra i rappresentanti delle organizzazioni sindacali e Acciaierie d’Italia sul sito siderurgico della città ionica. “Indispensabile il processo che permetterà di svuotare il forno per verificare entità e natura del guasto, operazione tecnicamente chiamata bucatura di salamandra”, spiega il sindacato.

“Si ferma anche Acciaieria 1 con ricaduta su tutto il personale in cassa integrazione oltre che in questo reparto, anche in Colata Continua 1, Colata Continua 5”, prosegue l’Usb. “Negli annunci odierni, l’azienda ha tenuto fuori l’area a freddo, ma ci aspettiamo che dopo la bucatura della salamandra, possa illustrare un altro scenario e quindi incrementare i numeri della cassa integrazione, includendo appunto l’altra parte della fabbrica. Stesso discorso per staff, servizi e officine Generali”, conclude.

Promo